Teatro

Fuorigioco

Fuorigioco
Compagnia Proxima Res
4 Marzo 2019

C’è una coppia che si sta per suicidare a pochi metri dalla loro finestra. Ebbene sì, questi due hanno scelto la peggiore serata possibile, ma Mario e Anna non avranno alternative: dovranno stare con loro, e parlarci, e capire i motivi dell’insano gesto, consolarli, e convincerli a scendere.
Da quel momento ha inizio un confronto tra le due coppie, che si snoda per il tempo della partita ed è cadenzato dai boati dei goal che si sentono dalle televisioni del quartiere (e uno dei quali farà sussultare pericolosamente i due sul cornicione...). I quattro parleranno di tutto, dai soldi al razzismo, alla religione, alla televisione, al sesso, ribaltando posizioni e luoghi comuni, con la schiettezza e la spregiudicatezza di chi non ha più niente da perdere. Finendo così per scoprire l’un l’altro zone d’ombra inaspettate: ricordi del passato, rimpianti, confessioni che puoi fare solo in punto di morte... Il problema è se poi non muori.
La partita finirà con i caroselli e i clacson che rimbombano per strada. Una città che festeggia, un Paese che festeggia e loro che non si sono buttati. Ma non hanno più niente da festeggiare.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie policy..

Accetto i cookie di questo sito.